Il Gruppo e la storia

Il gruppo

Un’ospitalità che nasce dalla cura dei dettagli, dal rispetto degli spazi fisici e mentali, dall’idea che gli ospiti debbano sentirsi a casa: su questo concetto di ospitalità, Salvatore Naldi Group ha creato i suoi alberghi, il Rome Marriott Grand Hotel Flora, nel cuore della strada più celebrata dai miti del cinema, e il Renaissance Naples Hotel Mediterraneo, nel cuore della city partenopea.


La storia

Impossibile definirsi viaggiatori senza aver visto almeno una volta Napoli. Meta del Grand Tour e celebrata da artisti e letterati, Napoli è da sempre crocevia dei popoli che si affacciano sul Mediterraneo. Fu per questo che l’hotel, completato nel 1958 prese il nome del mare che unisce le coste italiane a quelle del Nord Africa e della penisola arabica.

Dell’architettura razionalista che ispirò il Primo Architetto d’Italia, Ferdinando Chiaromonte e il milanese Giò Ponti, oggi restano solo i volumi ampi e le prospettive neo-classiche. Un restyling della struttura completata in febbraio 2005, ha riportato l’hotel ai suoi antichi splendori, ricreando l’atmosfera elegante e confortevole di una residenza privata.

Diventato un quality hotel Marriott con l’attribuzione del marchio Renaissance nel 2003, oggi il Naples Hotel Mediterraneo, parte delle strutture del gruppo SNG, guidato dall’imprenditore napoletano Salvatore Naldi, rientra nell’hotel-list internazionale di uomini d’affari e viaggiatori.

Il segreto? Tutte le features di un Renaissance ma con un’anima partenopea. Il gioco delle tonalità di colore delle tappezzerie, dei parquet e dei marmi addolcisce i volumi e gli spazi e, allo stesso tempo, dialoga con la solarità della metropoli, con i suoi contrasti di luce amplificati dalla superficie liquida del Golfo di Napoli che si riverbera attraverso le vetrate del roof-garden e delle stanze.